Ospedale Psichiatrico di Teramo
Ospedale Psichiatrico di Teramo

MUSEO

In occasione degli interventi di recupero e rifunzionalizzazione dell'Ospedale Psichiatrico, appare opportuno individuare un'area, che logicamente potrebbe essere quella relativa al nucleo più antico del complesso architettonico, da riservare all'istituzione del Museo.

 

Sulla scorta di identiche scelte operate in diverse località italiane, nelle quali esistono analoghe strutture manicomiali dismesse, il Museo rappresenterebbe in buona sostanza un tentativo di trasmettere, attraverso l'esposizione analitica di quanto il complesso ospedaliero seppe generare e custodire, l'esperienza e la memoria storica di quella che fu una delle eccellenze nel panorama delle istituzioni sanitarie nazionali.

 

Il percorso di visita, predisposto nei locali più antichi del complesso e che comprende anche la chiesa barocca di Sant'Antonio Abate, potrebbe articolarsi nelle seguenti aree:

 

 

 

 

D O C U M E N T I

 

SANITARI

Cartelle cliniche, referti diagnostici, registri infermieristici, rapporti e documenti simili

 

 

DEI PAZIENTI

Lettere, istanze, scritti vari

 

 

 

 

 

I M M A G I N I

 

FOTOGRAFIE

Immagini storiche del complesso ospedaliero e delle sue attività quotidiane

 

 

REALIZZAZIONI DEI PAZIENTI

Disegni, bozzetti, opere realizzate dai pazienti

 

 

 

 

  

O G G E T T I

 

SANITARI

Strumenti diagnostici e terapeutici, materiale per l'ergoterapia, farmaci, strumenti di contenzione

 

 

VITA QUOTIDIANA

Oggetti appartenenti ai pazienti e al personale

 

 

ARREDI, IMPIANTI E MOBILIO

Originali, riproduzioni e ricostruzioni dei locali dell'Ospedale Psichiatrico

 

 

 

Ospedale Psichiatrico di Teramo

Sant'Antonio Abate

Via Aurelio Saliceti, 16

64100 Teramo

info@ospedalepsichiatrico.it

PATROCINIO

Regione Abruzzo

Comune di Teramo

Curia Vescovile di Teramo-Atri

ASL di Teramo

Istituto Zooprofilattico di Teramo

Università degli Studi di Teramo

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Antonella Cicioni, Nicola D'Anselmo, Anna De Carolis, Roberto Di Donato, Luigi Ippoliti, Fabrizio Primoli - Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione dei testi e delle immagini è consentita solo previa citazione.